martedì 22 luglio 2014   
  Cerca  
 
wwwalkemia.gif
  Login  
Cucina & Cucina » Grigliata mista di carne  

Grigliata mista di carne

INGREDIENTI:

per due persone

Fettine di petto di pollo 80 sr.

Fettine di coppa di Maiale 80 sr.

Fettine di fesa di vitello 80 sr.

Fettine di noce di manzo 80 sr.

Salsiccia Luganega 80 sr.

Aglio tritato

Rosmarino tritato

Sale Pepe macinato


PROCEDIMENTO:

Prepariamo una grigliata mista di carne all’Italiana, generalmente comprende quattro o cinque tipi di tagli di carne e possono essere, il pollo o il tacchino, il vitello, il maiale, quello affumicato, una fettina di noce di manzo, la pancetta o la coppa di maiale e certamente una buona salsiccia luganega. Non teniamo conto di elementi tipo Wurstel, spiedini, hamburgher, formaggi, verdure ecc.. non sarebbe più una grigliata mista di carne all’Italiana ma un Barbe… all’Americana.

Sembra tutto certamente molto semplice, ma la griglia come la facciamo? A gas, a legna, a carbone o carbonella. Ricordiamoci che è il metodo usato per la cottura della carne che ne decide il gusto e l’aroma. Anche i tempi di cottura, cambiano certamente tutto. Noi faremo la tradizionale grigliatina di casa su padella di ghisa o antiaderente sulla nostra stufa. Seguitemi e il risultato sarà comunque ottimo.

grigliata di carne.jpg

Se la grigliata la realizzeremo alla sera, sarà necessario prepararla al mattino o addirittura la sera prima. Mi piace usare come dose per ogni persona: una fettina di petto di pollo, della coppa di maiale, una fettina di fesa di vitello, una di noce di manzo e una salsiccia luganega.

La prepariamo, in modo molto semplice, mettendo la carne su di un bel piatto aperto e strofinandola con un battuto molto fine di aglio e rosmarino, una spruzzata di sale e pepe da ambo le parti, ( solo la carne, la salsiccia è già condita), mettiamo le fettine di carni diverse una sopra l’atra e collochiamo a riposare in frigorifero coperta con una pellicola di plastica trasparente.

Siamo pronti per la cottura la griglia, in acciaio, in ghisa oppure come tegame antiaderente. Indipendentemente da quale useremo, dovrà essere ben calda, anzi INCANDESCENTE, (non mette mai carne fredda sopra una griglia fredda, il risultato è una vera schifezza). Appoggiamo la nostra carne e rigiriamola al massimo quattro volte due per parte per pochi minuti. Quest'operazione a griglia calda non deve durare più di 10 minuti. I tempi di cottura variano dai tipi di carne, dallo spessore o dal peso.

Queste rimangono semplici regole per fare una grigliata casalinga saporita e gustosa. Per quanto riguarda le salse di accompagnamento a parer mio, se la carne è cotta bene risulta saporita e tenera, mai dura e secca. Non mettiamo salse strane, almeno che non si voglia cambiare il gusto di una carne cotta nel modo più semplici e naturale.


DotNetNuke® is copyright 2002-2014 by DotNetNuke Corporation