mercoledì 12 agosto 2020   
  Cerca  
 
auser
wwwalkemia.gif
  Login  
Home1 » Auser » progetto Saharawi  
Storia del Saharawi  Storia del Saharawi Riduci

  
Progetti in corso

Formazione professionale giovani del Saharawi – Smara, campo profughi Saharawi –Africa

L’Auser è da diversi anni impegnata a migliorare le condizioni di vita degli abitanti dei campi profughi saharawi. Questo popolo, cacciato dalla propria terra sin dal 1975 per mano dell’esercito marocchino è costretto ora a vivere in quattro grandi campi: Smara, El-Ayoun, Ausserd e Dakla. Sono enormi tendopoli dislocate nella regione del Tinduf a sud ovest dell’Algeria, dove le difficoltà climatiche si fondono alla povertà e all’emergenza sanitaria.

Nel 1992 venne concordata la prima data per il referendum di autodeterminazione, appuntamento che di anno in anno è slittato fino ad oggi senza che nulla sia stato fatto. I Saharawi attendono di poter un giorno tornare nel Sahara occidentale, loro terra d’origine.

I progetti dell’Auser a sostegno di questa popolazione sono indirizzati al sistema scolastico con la costruzione di scuole , e a quello socio-sanitario con particolare attenzione alla prevenzione e cura delle malattie infettive. Sempre in ambito medico enorme importanza assumono le iniziative di accoglienza e assistenza dei bambini attraverso l’invio di aiuti umanitari, di attrezzature e materiale d’uso sanitario. Le difficili condizioni di vita hanno richiesto progetti inerenti tematiche ambientali, con speciale attenzione al sostegno dei servizi a favore dello smaltimento dei rifiuti e dell’utilizzo dell’acqua.

Il progetto in corso è diretto ai giovani del campo profughi di Smara e concerne il miglioramento e il sostegno alla loro formazione professionale.

In un contesto globale dove 200 milioni di bambini dai 5 ai 14 anni lavora anziché andare a scuola, lo studio e la preparazione individuale costituiscono una delle basi per la formazione di nuove generazioni in grado di invertire in futuro il corso del destino di molte regioni.

Dettagli del progetto

Partner:
Auser Emilia Romagna – Regione Emilia Romagna – CGIL nazionale e CGIL Emilia Romagna – Nexus Emilia Romagna – FILLEA/CGIL – UGT Sario ( Unione Lavoratori Saharawi )

Numeri:
40 giovani selezionati nei campi profughi – 4 campi profughi coinvolti – 77.671,30 euro il costo del progetto.
DotNetNuke® is copyright 2002-2020 by DotNetNuke Corporation