giovedì 18 luglio 2019   
  Cerca  
 
wwwalkemia.gif
  Login  
Home1 » Speciale Alkemia 25 Aprile  

bt1_speciale.gif
25 aprile 2007
62° anniversario della Liberazione

“Nei valori della Resistenza, le radici e il futuro della Democrazia”

Le iniziative arrow_animate.gif

Racconti di resistenza:
“12 agosto 1944 – Sant'Anna” tratto da “C'è tempo” di Andrea Scanzi

Voce narrante: Ermanno Bugameli.

mp34.gif frecce_02.gif

“Frammenti di Resistenza” viaggio tra i racconti di quei tragici giorni.arrow_animate.gif
di Linda Pastorelli
Tratto da “Sentieri di libertà” di Ezio Meroni

UN MESSAGGIO DA GRECO
[...] La domenica, il Partito aveva organizzato un incontro con i responsabili delle cellule. Da Milano erano arrivati due dirigenti, per fare il punto della situazione. Avevano sprecato i soliti paroloni per esaltare la grande partecipazione di massa allo sciopero - "sintomo" avevano affermato "di una classe operaia politicamente matura, ormai ostile al regime e contraria alla guerra" -, dimenticandosi però di spiegare quale sarebbe stato il punto d'arrivo della protesta. Invece, avevano ribadito la necessità di cambiare la strategia di lotta, di rendere attivi gli operai anche fuori dalle fabbriche. Continua....

“Quartiere Crocetta Modena: la Resistenza popolare” arrow_animate.gif
di Mirca Garuti
Tratto da “Le pietre raccontano” di Olimpia Nuzzi

Ieri sera, presso la circoscrizione 2 di Modena, è stato presentato il libro “ Le pietre raccontano” , storie di caduti per la libertà, di Olimpia Nuzzi. E’ stata un’idea di questo quartiere che così ha voluto fare una precisa scelta politica: quella di non perdere la “memoria”. Il 25 aprile si portano fiori alle lapidi ed ai ceppi dei caduti partigiani per onorare il loro sacrificio. Questa pubblicazione ha voluto fare qualcosa di più, ha cercato di dare forma a queste pietre, raccontando la vita di persone normali che hanno fatto una precisa scelta, in un momento molto particolare. Continua...

"La testimonianza di chi non può più raccontare" arrow_animate.gif
di Novara Flavio

Tratto da “Lettere dei condannati a morte della Resistenza italiana”-autori vari.

Bruno Frittaion
Di anni 19 – studente – nato a San Daniele del Friuli (UD) il 12 ottobre 1925 – Sino dal 1939 si dedica alla costruzione delle prime cellule comuniste nella zona di San Daniele. Dopo l’8 settembre abbandona gli studi unendosi alle formazioni partigiane operanti nella zona. Prende parte a tutte le azioni del Battaglione “Pisacane”, Brigata “Tagliamento” e quindi, con funzioni di commissario di distaccamento del Battaglione “Silvio Pellico”. Continua...

DotNetNuke® is copyright 2002-2019 by DotNetNuke Corporation