mercoledì 12 dicembre 2018   
  Cerca  
 
wwwalkemia.gif
  Login  
Medio Oriente » Fondazione MPS  

La Fondazione del Monte dei Paschi di Siena ha deliberato la concessione all'Associazione di 50.000 Euro per l'acquisto di farmaci essenziali ed apparecchiature di base per il Centro Medico di Bethlehem.
Grazie a questo finanziamento l'Associazione di Amicizia Italo-Palestinese Onlus potrà fornire l'Elehssan Medical Center di un generatore di corrente, necessario per il funzionamento delle apparecchiature diagnostiche, oltre ad una partita di farmaci salvavita che verranno distribuiti gratuitamente a pazienti bisognosi.
La Fondazione del Monte dei Paschi di Siena partecipa in tal modo ad un percorso di intervento umanitario che contribuisce ad alleviare le tragiche carenze nel campo sanitario nell'area del distretto palestinese di Bethlehem.


COMUNICATO STAMPA

L’ Associazione di Amicizia Italo-Palestinese Onlus di Firenze esprime la propria soddisfazione per la deliberazione della Fondazione del Monte dei Paschi di Siena con la quale la Deputazione Amministratrice ha deciso il finanziamento del progetto per la fornitura di farmaci ed attrezzature di base per l’Elehssan Medical Center di Bethlehem.

La concessione di un contributo di 50.000 euro all’Associazione di Amicizia fa della Fondazione del Monte dei Paschi di Siena la principale forza trainante di un processo umanitario rivolto a favorire coloro “che non hanno voce”, cioè i più poveri della società palestinese diseredata del distretto di Bethlehem.

Mettere a disposizione un generatore di corrente di buona qualità ad un centro medico che usualmente opera fornendo servizi a buon mercato nel campo sanitario, significa far sì che possa allargarsi la massa degli utenti bisognosi che possono ottenere prestazioni diagnostiche a basso costo.

Offrire allo stesso anche un supporto farmaceutico gratuito, con la donazione di farmaci ormai irreperibili sul mercato locale o irraggiungibili perché troppo costosi, vuol dire accrescere le speranze di sopravvivenza per pazienti ormai condannati alla desolazione dell’abbandono, o la riduzione della sofferenza per chi non ha i mezzi neppure per le terapie necessarie per curare malattie croniche fortemente debilitanti.

L’Associazione di Amicizia Italo-Palestinese Onlus di Firenze si augura che il legame originato da questa collaborazione con la Fondazione del Monte dei Paschi di Siena possa rafforzarsi coagulandosi in un impegno sempre più fattivo e continuativo.

dr. mariano mingarelli

DotNetNuke® is copyright 2002-2018 by DotNetNuke Corporation