mercoledì 13 novembre 2019   
  Cerca  
 
wwwalkemia.gif
  Login  
Natura e salute » Cloruro di magnesio  

LE VIRTU' DEL CLORURO DI MAGNESIO

 una cura efficace e soprattutto economica
 

Siamo abituati a pensare che ammalarsi sia normale e che curarsi sia l'unico gesto logico. In realtà sarebbe fondamentale prevenire le malattie e mantenersi in buona salute. Per aumentare e stimolare il sistema immunitario esistono una quantità esagerata di prodotti più o meno naturali e spesso molto costosi. Il prezzo di una merce non è collegato alla sua qualità ma alla capacità di produrre quella materia; il cloruro di magnesio è un sale economico e poco conosciuto usato già dal 1890 per curare molteplici malattie e per prevenirne molte altre. Non voglio parlarvi di un prodotto miracoloso ma di una sostanza naturale che aiuta il corpo ad assorbire molti minerali di cui necessitiamo per far funzionare al meglio la nostra macchina. Le colture intensive e la manipolazione esasperata delle derrate alimentari sta impoverendo sempre più il cibo di cui ci nutriamo portandoci ad un iperalimentazione e malnutrizione. I cibi di oggi sono talmente raffinati che per essere assimilati dal nostro organismo l'apparato digerente necessita di enzimi e minerali che preleva direttamente dalle nostre ossa e dalle nostre riserve organiche. Di norma un alimento sano contiene tutte le sostanze capaci di renderlo digeribile e biodisponibile in modo da apportare sostanze plastiche e nutritive.

Le virtù del cloruro di magnesio vengono scoperte dal medico Pier Delbet che nel 1889 inizia a testarlo su di sé e sui suoi pazienti con ottimi risultati; egli morirà a 96 anni senza mai smettere di somministrare il sale ai malati. Egli intuì quanto fosse importante rafforzare i globuli bianchi e la loro capacità di fagocitare le cellule patogene; antibiotici e antisettici non debellano la malattia ma uccidono tanto i germi quanto le cellule attaccate da essi. Delbet definisce azione citofilattica la capacità dei linfociti di proteggersi e aumentare la propria aggressività verso le particelle organiche e inorganiche nocive per l'organismo e scopre come il cloruro di magnesio possa aumentare e potenziare notevolmente questa funzione nel corpo umano. Il fatto che un sale tanto comune possa avere un'influenza tanto potente dipende in gran parte dall'abburattamento delle farine e dalla raffinazione del sale. Gran parte del magnesio del grano, infatti, rimane nei sottoprodotti riservati agli animali: il pane bianco è realmente antigenico, perchè privato di tutti gli elementi nutritivi eliminati durante l'abburattamento; mentre la raffinazione del sale elimina ogni traccia di magnesio (lasciando solamente cloruo di sodio). Per quanto riguarda frutta e verdura la loro quantità di magnesio dipende dalla qualità del terreno che le colture forzate abbassano notevolmente; a conferma di ciò basta osservare una carta geologica delle regioni povere di magnesio per riscontrare un reale collegamento con le regioni a più alto tasso di tumori. Il lavoro di Delbet proseguì grazie alle ricerche del dottor Neveu che applica il metodo citofilattico al trattamento delle malattie infettive, umane e animali; ebbe un notevole successo anche su casi di malattie gravi quali poliomielite e difterite.

Attualmente il cloruro di magnesio è poco conosciuto e le sue molteplici virtù poco diffuse, la sua semplicità e il suo scarso valore economico lo rendono poco appetibile al mercato farmaceutico ma io vi consiglio ugualmente di usarlo.

La mancanza di effetti collaterali e la possibilità di essere somministrato anche ai bambini lo rendono un rimedio miracolo come ricorda il titolo del libro dedicato a questo minerale:

UN RIMEDIO MIRACOLO il cloruro di magnesio di M. F. Muller Ed. L'Età dell'Acquario. Il sale lo trovate in farmacia e in erboristeria ma poche aziende lo producono, una di queste è la Santiveri che lo vende in flaconi da 230 compresse al prezzo di circa 7.50 euro (esistono altri sali del magnesio ma io mi riferisco solo al cloruro di magnesio).

Spero di aver spezzato una nuova lancia a favore dei prodotti naturali e integrali.
 

Tratto da L'Eretico (Genn/09)

DotNetNuke® is copyright 2002-2019 by DotNetNuke Corporation